الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
sabato 22 giugno 2024
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
In primo piano

Tutti i paesi sanno oggi che la questione del Sahara è un conflitto maroco-algerino per il regolamento del quale chiamano ad una soluzione consensuale, ha affermato il primo ministro, il sig. Abbas El Fassi.



Il Sig. El Fassi, che era giovedì sera l'ospite di un'emissione speciale diffusa dalla prima rete di televisione " Al Oula" , ha indicato che " ad alcune rare eccezioni, persona al piano internazionale non evoca l'esistenza di un popolo sahariani vittima di un'ingiustizia e che tutti sono al fatto che la grande maggioranza del Sahariani è attaccata al loro marocanità".

Il primo ministro ha ricordato, a questo proposito, che gli Stati Uniti ed il Regno Unito hanno consigliato al polisario di aderire al progetto d'autonomia, la cui presentazione procede della convinzione del Marocco quanto all'importanza di optare per una regionalizzazione allargata come una piattaforma di consolidamento della democrazia e dello sviluppo economico e sociale.

Grazie alla dinamica della diplomazia marocchina, il mondo assimila oggi, e meglio che in passato, la cartella dell'integrità territoriale del regno, ha indicato il sig. El Fassi, che fa osservare che tutti i paesi africani che hanno ritirato il loro riconoscimento del pseudo RASD sono cominciato per optare per il regime della parte unica prima  di introdurre il pluralismo politico.

Il Sig. El Fassi, inoltre, ha indicato avere percepito, in occasione delle riunioni tenute in margine della 63esima sessione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, il rispetto di cui usufruisce il Marocco ed a quale punto è ascoltato " anche se non dispone di ricchezze che gli permettono di esercitare pressioni, come lo fanno alcuni paese".

" Questo rispetto, che interviene in riconoscimento, tra l'altro, delle riforme politiche, del rispetto dei diritti dell'Uomo e della moralizzazione della vita pubblica, si riflette positivamente sulla cartella dell'integrità territoriale del Regno" , ha detto.

Fonte : MAP

-Notizia riguardo alla questione del Sahara Occidentale/Corcas-

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2024