الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
sabato 20 aprile 2024
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Notizie importanti

Il Congresso peruviano ha deciso di creare un "Gruppo di sostegno e di sostegno all'iniziativa d'autonomia marocchina" con l'obiettivo di sostenere l'autonomia nel Sahara sotto sovranità marocchina, come "unica e unica" soluzione alla controversia regionale intorno a questo territorio e di sensibilizzare il potere esecutivo in Perù sulla pertinenza di questa proposta.


La creazione di questo gruppo è stata annunciata in occasione della seconda riunione istituzionale del gruppo parlamentare di amicizia Perù-Marocco, tenutasi martedì presso la sede dell’istituzione legislativa peruviana.

È integrato dal presidente del Gruppo parlamentare di amicizia Perù-Marocco e membro della Commissione degli affari esteri, Ernesto Bustamante Donayre, dalla presidente della Commissione degli affari esteri, Maricarmen Alva Prieto, dal presidente della Commissione dell'intelligence, Jose Cueto Aservito, nonché da altri presidenti di commissioni e parlamentari peruviani.

In tale occasione, Bustamante si è rallegrato dell'eccellenza delle relazioni legislative tra i due paesi, evidenziando la posizione del Congresso peruviano a favore del piano di autonomia e della sovranità del Regno sull'insieme del Sahara marocchino, invitando il governo peruviano a riconsiderare la "posizione sbagliata, relativa al ripristino delle relazioni con i separatisti" del Polisario.

Da parte sua, Alva Prieto ha sottolineato "l’imperativo di rovesciare la posizione confusa del governo peruviano nei confronti dell’integrità territoriale di un paese amico, dotato di una notevole importanza geopolitica e strategica e che costituisce una porta d’ingresso nel Medio Oriente e nel continente africano".

Da parte sua, l'onorevole Cueto ha sottolineato nel suo intervento la posizione ambigua adottata dal governo peruviano nei confronti dell'integrità territoriale del Marocco, sottolineando la necessità di consolidare le buone relazioni bilaterali con un paese chiave della scena africana, del mondo arabo e della regione mediterranea, per approfittare della sua esperienza in diversi settori, segnatamente in materia di governance della sicurezza, delle energie rinnovabili, dell'efficienza energetica, della gestione delle risorse idriche, della prestazione logistica, nonché nei settori agricolo, industriale e aeronautico.

Gli altri parlamentari presenti hanno evidenziato la necessità di consolidare buone relazioni bilaterali, basate su interessi comuni con il Regno del Marocco, invitando il governo peruviano a riconoscere formalmente la proposta marocchina, unica soluzione alla controversia regionale intorno al Sahara marocchino.

In occasione di questa riunione, dedicata alla creazione del Gruppo di sostegno all'Iniziativa per l'autonomia marocchina, l'ambasciatore di SM il Re a Lima, Amin Chaoudri, ha evidenziato l'iniziativa presentata dal Regno del Marocco nel 2007 per porre fine all'impasse politica di vari decenni attorno al Sahara marocchino, sottolineando che essa rappresenta l'unica soluzione politica, realistica, pragmatica e duratura a questa controversia regionale.

Ricordando che tale proposta è definita dalle Nazioni Unite "seria e credibile", l'ambasciatore del Marocco ha precisato che l'iniziativa marocchina beneficia del pieno sostegno della popolazione del Sahara marocchino e della comunità internazionale.

In tale contesto ha affermato che dal 2007 tutte le relazioni e risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, in particolare l’ultima risoluzione 2654 adottata il 27 ottobre 2022, illustrano sia l’impegno del Regno nel processo politico condotto dall’ONU sia il sostegno dell’istanza delle Nazioni Unite all’iniziativa marocchina di autonomia per il Sahara marocchino.

La creazione di questo "Gruppo di sostegno e di sostegno all'iniziativa di autonomia marocchina" in seno al Congresso peruviano testimonia la ferma volontà dell'istituzione legislativa del Perù di operare a favore di un rafforzamento della cooperazione bilaterale e del consolidamento delle relazioni tra i due Paesi, tanto più che un numero importante di parlamentari peruviani ha espresso il proprio vivo interesse ad aderire al suddetto Gruppo.


- Notizia riguardo alla questione del Sahara occidentale/Corcas-







 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2024