الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
domenica 14 aprile 2024
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Notizie importanti

La Federazione internazionale dei sindacati asiatici e africani (IFAATU) ha ribadito, in occasione del suo secondo congresso, tenutosi lunedì a Casablanca, il suo pieno sostegno all'integrità territoriale del Marocco e alla sovranità piena e intera del Regno sul Sahara marocchino, chiedendo di bandire la divisione, consolidare le relazioni e rispettare la sovranità degli Stati.


Nel comunicato finale che sancisce i lavori di questo congresso, organizzato il 15 e 16 gennaio a Casablanca con la partecipazione dei rappresentanti delle centrali sindacali dell'Africa e dell'Asia con il tema "Le sfide che si pongono dinanzi all'azione sindacale in Asia e in Africa", i congressisti hanno sottolineato che le guerre e i vari conflitti e tensioni costituiscono una minaccia alla pace e alla sicurezza internazionali.

I deputati hanno ribadito che la questione palestinese è una causa dell'Umma, chiedendo di togliere l'embargo imposto ai lavoratori palestinesi e di garantire i loro diritti e porre fine al licenziamento di cui sono oggetto.

Il Congresso ha lanciato nuovamente un appello per porre fine all'occupazione e permettere ai palestinesi di costruire il loro Stato con Al Qods come capitale.

I partecipanti hanno esortato, in chiusura del congresso, i governi e gli Stati ad adottare politiche pubbliche efficienti per far fronte agli effetti della pandemia di coronavirus che ha messo a nudo la realtà sociale, economica e del settore sanitario, invitando la comunità internazionale ad adottare misure efficaci per lottare contro i cambiamenti climatici, garantire lo sviluppo sostenibile e privilegiare le energie rinnovabili e l'economia verde per garantire la sicurezza alimentare e garantire la sicurezza e la salute.

Hanno sottolineato l'importanza di accompagnare il progresso tecnologico e l'intelligenza artificiale per salvaguardare le opportunità occupazionali e la stabilità del lavoro.

I congressisti hanno anche esortato i governi e gli Stati a interessarsi ai lavoratori stranieri e ad adottare leggi che garantiscano i loro diritti e preservino la loro dignità per una migrazione sicura e organizzata in conformità con il patto mondiale sulla migrazione.

I deputati hanno inoltre chiesto di estendere la copertura sociale a tutti i cittadini degli Stati membri, lanciando un appello per consolidare l'uguaglianza di genere e aumentare la rappresentanza delle donne nei posti decisionali.

I lavori del congresso sono stati caratterizzati dall'adozione delle relazioni morali e finanziarie e del piano strategico della Federazione.

Il congresso è stato eletto presidente della Federazione internazionale dei sindacati asiatici e africani e membri del comitato esecutivo.


-Notizia riguardo alla questione del Sahara occidentale/Corcas-





















 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2024