الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
mercoledì 24 aprile 2024
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Notizie importanti

Dei parlamentari britannici, rappresentanti i due principali partiti politici nel Regno Unito, hanno qualificato mercoledì di "molto positivo" il progetto d’autonomia proposto dal Marocco nelle province del sud del Regno, riporta l’agenzia MAP. 
 



In una dichiarazione resa, al termine di un incontro con una delegazione marocchina, condotta dal Sig. Chakib Benmoussa, ministro degli Interni, e composta dai Sigg. Taïb Fassi Fihri, ministro delegato agli Affari Esteri ed alla Cooperazione, Fouad Ali El Himma, ministro delegato all'Interno e Mohamed Yassine Mansouri, Direttore Generale della Direzione Generale degli Studi e della Documentazione, detti parlamentari hanno sostenuto che la proposta marocchina rappresenti una base per giungere ad una risoluzione definitiva della questione del Sahara.  
 Lord Bilston, membro laburista della camera dei Lord, la camera superiore del parlamento britannico, ha dichiarato alla MAP che l'incontro tenutosi con la delegazione marocchina era "molto produttivo" e ha permesso di avere un'idea chiara sul progetto proposto dal Marocco.  
"Siamo stati impressionati dalla brillante presentazione fatta dalla delegazione marocchina su questa questione", egli ha detto, incoraggiando il governo britannico ad operare per fare avanzare la proposta del Marocco.  
Lord Bilston ha auspicato che "tutti i partner dimostrino solidarietà per l’attuazione del piano" che, egli ha detto, "contiene tutti gli elementi per giungere ad una risoluzione definitiva" della questione del Sahara.  
" Tutti dobbiamo operare per la realizzazione di quest’obiettivo", egli ha insistito.  
Da parte sua, il sig. Andrew Morrison, deputato laburista, ha tenuto a congratularsi con la delegazione marocchina, sottolineando che le discussioni tenute coi membri di questa delegazione sono state fruttuose.  
"Spero che il piano servirà di base per trovare una soluzione soddisfacente a tutte le parti in modo da garantire la pace nella regione", egli ha detto.  
Una tale soluzione, ha spiegato, non mancherà di avere un impatto molto proficuo su tutti i paesi della regione dell'Africa settentrionale, in particolare sul piano economico.  
Il deputato laburista ha, inoltre, auspicato che il Marocco e l'Algeria possano giungere ad un accordo per la risoluzione dell'affare del Sahara.  
A sua volta, il sig. Dereck Conway, deputato conservatore (opposizione), ha posto l'accento sull'importanza dell'incontro, tenutosi con la delegazione marocchina, rilevando che le proposte del Marocco sono state ben accolte" dagli interlocutori britannici.  
Queste proposte, ha proseguito, permetteranno di avanzare verso una risoluzione definitiva della questione del Sahara.  
"Si tratta di un piano molto proficuo", ha detto il sig. Conway, facendo appello al Consiglio di Sicurezza dell'ONU affinché possa incoraggiare l'iniziativa marocchina.  
I membri della delegazione marocchina hanno tenuto, durante la giornata, dei colloqui approfonditi con la Sig.ra Margaret Beckett, ministro britannico degli Affari Esteri, ed il Dr Kim Howells, ministro degli Affari Esteri incaricato dell'Africa del Nord e del Medio Oriente, nonché col Ministro degli Interni, il sig. John Reid, ed i suoi collaboratori.  
Si sono intrattenuti anche con i Sigg.. William Hague e Davide Davis, rispettivamente portavoce del Partito Conservatore per le questioni di politiche estere ed interne.   
           

Fonte: MAP

-Attualità concernente la questione del sahara Occidentale-

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2024