الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
lunedì 20 maggio 2024
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Notizie importanti

Gli Stati Uniti sono pronti a "facilitare" i negoziati tra le parti in conflitto nel Sahara alle quali ha fatto appello il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, ha dichiarato giovedì l'ambasciatore degli Stati Uniti a Rabat, il, Sig. Thomas Riley.



"Speriamo di vedere nelle prossime settimane dei negoziati tra le due parti ed in quanto paese amico si è proposto di facilitare questo incontro", ha aggiunto il diplomatico americano in una dichiarazione al MAP, affermando che il governo americano è pronto ad incoraggiare tali negoziati.

 

Il Sig. Riley ha, inoltre, formulato l'augurio di vedere "tutti i paesi vicini ed amici" partecipare ad un tale sforzo per uscire dall’impasse.

 

Dopo avere ricordato che gli Stati Uniti hanno "applaudito lo sforzo e l'iniziativa" del Marocco di accordare uno statuto di autonomia al Sahara, il diplomatico americano ha sottolineato che il suo paese ha partecipato all'elaborazione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza, che chiama le due parti ad iniziare dei negoziati senza condizioni preliminari.

 

Il Sig. Riley ha, peraltro, indicato che altri paesi, in particolare l'Algeria e la Spagna, dovrebbero prendere parte alle "discussioni" perché, secondo lui, fa parte del loro interesse vedere questo problema risolto una volta per tutte.

 

Washington, si ricorda, aveva qualificato come "seria e credibile" l'iniziativa marocchina per la negoziazione di uno statuto di autonomia nella regione del Sahara. Va ricordato anche che 172 membri del Congresso americano avevano firmato una lettera inviata al Presidente George W. Bush che gli chiedeva di sostenere questa iniziativa.

 

Fonte: MAP

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2024