الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
lunedì 22 aprile 2024
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Notizie importanti

La delegazione del Consiglio Reale consultivo per gli Affari del Sahara (CORCAS), presieduta dal suo vicepresidente, il sig. Khaddad El Moussaoui, accompagnato dal sig. Sidati Mohamed Abdellahi El Ghallaoui, membro della delegazione del Consiglio, ha proseguito mercoledì i suoi contatti nella capitale europea, riporta la MAP.



Nella sede del Consiglio dell'unione europea, la delegazione ha avuto un colloquio con il sig. Christian Jouret, capo dell’unità Medio Oriente e regione mediterranea, con il quale ha affrontato gli ultimi sviluppi relativi alla questione del Sahara e gli sforzi adoperati dal Regno per la risoluzione definitiva di questa questione. 

La delegazione del CORCAS ha avuto inoltre una nuova serie d’incontri coi principali gruppi politici al Parlamento europeo, particolarmente l'alleanza dei democratici e dei liberali per l'Europa (ADLE), il Gruppo socialista europeo, PSE, ed il Gruppo del partito popolare europeo (PPE). 

La delegazione ha così incontrato il Sig José Ignacio Salafranca, membro della giunta del gruppo PPE, il sig. Philippe Morillon (ADLE), presidente della Commissione della pesca e il sig. Ignasi Guardans Cambo, membro della giunta del gruppo ADLE. 

Al termine di questi incontri, il vicepresidente del CORCAS ha indicato che i colloqui coi responsabili e i deputati europei hanno offerto la possibilità di passare in rassegna gli aspetti storici della questione del Sahara, "che conosce un'evoluzione molto importante grazie alla soluzione di un’ampia autonomia elaborata dai veri Sahrawi e per i Sahrawi," per uscire dall’impasse. 

Il vicepresidente del CORCAS ha qualificato questi incontri di "fruttuosi" perché hanno anche consentito alla delegazione marocchina di attirare una nuova volta l'attenzione dei deputati e responsabile europei sulle manovre e complotti escogitati dai nemici dell'integrità territoriale, i quali sono infastiditi dalla nuova dinamica scatenata dalla proposta marocchina di una larga autonomia nelle province del Sud del Regno nell’ambito della sovranità nazionale. 

Il sig. El Moussaoui ha sottolineato che i responsabili e i deputati europei hanno salutato "lo spirito di dialogo e di buonsenso" di cui fa prova il Marocco in questo processo, esprimendo la loro disposizione a contribuire agli sforzi impegnati a vari livelli per giungere ad una risoluzione definitiva di questa questione.
 
Arrivata all'inizio della settimana a Bruxelles, la delegazione del CORCAS si era intrattenuta, martedì, con i Sigg. Janusz Onyszkiewicz, vicepresidente della Commissione degli Affari esteri al parlamento europeo, Raimon Obiols I Germa, presidente della delegazione per le relazioni con i paesi dell’America centrale ed Alexandre Stutzmann, consigliere diplomatico del presidente del parlamento europeo. 

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2024