الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
martedì 28 giugno 2022
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Stampa audiovisiva


Khalihenna: il polisario è in una posizione deifficile e sua realtà non risponde ali cambiamenti mondiali

Il Signor Khalihenna Ould Errachid e sua delegazione  ha tenuto una conferenza il lunedi a  Sevilla , sottolineando che il consiglio ha avuto sua prima conferenza  a Rabat concentrandosi attualmente sulla preparazione del progetto d'autonomia ed in risposta ad una domanda sulle attività del Polisario a Laayoune il presidente delo consiglio ha ribadito che l'esistenza di tali giovani  al sahara stessa é considerato fiertà al Marocco perché questo ribhadiscze il; fatto che c'é la libertà d'espressione é assicurata per tutti ,esprimendo il suo dispiacere dell'assenza totale di tale libertà nei campi di Tindouf.

 



Il presidente in sua dichiarazione nella conferenza ha trattato i temi seguenti:

 - Descrizione del Corcas: istituzione reale che è nominata da sua maestà il re Mohammed VI il 25.03.2006, accumulato 141, tutti i tronchi e le sensibilità e fin dal consiglio e ciò non ha nominato uno è rappresenta che politici prigioniere qualche che politiche sindacali tutti i sahariani membri; non l'est;
istituzione che scelta esterna si trova sud marocchino, il suo in soluzione per intorno Sahara conflitto sulla riconciliazione con i nostri fratelli trovare principale compito; prima del Polisario.

- L'autonomia soluzione per quest'ultimo e quelli a Marocco proporzionare definitiva come nelle Nazioni Unite ottobre

- sottoporre; autonomia il NUDO avanzato nelsistema est; Stato spagnolo

- L'autonomia riguarda la soddisfazione contoro le esigenze dei Sahariani con la protezione particolarità della popolozione componente come i sahariani marocchino.

- Dell'esperienze; autonomia nelle lune, (la Spagna, la Germania, il Belgio di varia natura sono…) come la forma; autodeterminazione e non separatismo

- Il distinto; l'autonomia  è una forma  di democrazia a; integrazione nella patria

- breve riassunto delle tappe del conflitto: l'opzione della guerra ed i suoi risultati catastrofici, i piani di pace e suo rende ora la modifica delle frontiere dei paesi della regione necessaria

- fare il giovane re marocchino che aspira, del Marocco uno Stato moderno ed allo stesso tempo conservare le sue particolarità e trovare una soluzione per Sahara-problema sulla concessione di un'autonomia della Sahara-regione.

- Ricordare la visita che la delegazione del Corcas della capitale Madrid spagnola ha fatto ed ha tenuto le riunioni, essa con gli attori e con i responsabili della decisione politica ed i sindacati così che con gli istituti degli studi strategici.

- la visita momentanea si cade nel quadro ispirare esperienze internazionali nel settore dell'autonomia ed in particolare dell'esperienza spagnola come campione di l'unità, della solidarietà interna e dello sviluppo economico, sociale e culturale.

- La visita attua con successo fino qui .

- questa visita è un'occasione, per chiamare i nostri fratelli nella Spagna da fare pressione sulla prima di Polisario e per fornire, causare prima del Polisario, il dialogo ed il negoziato accettare .

- rinuncia dei nostri fratelli prima del Polisario al Dogmatismo e ad un'applicazione di una politica realistica e pragmatica

- la realtà della regione fa una soluzione rapida su base delle sfide nella regione come l'emigrazione illegale ed il commercio di ogni forma è necessaria lui

-aspiriamo alla stabilità della regione, perchè può ora trasformarsi in qualsiasi momento nel barile di polvere.

- l'autonomia è una realizzazione ed una vittoria per tutti: Il Marocco con la sua protezione dell'integrità territoriale.

L'Algeria verrà con unonore. Sahariani tra cui l'avant Polisario, perchè effettua ora una conseguenza alle esigenze legittime e storiche degli abitanti della regione. Le questioni dei mass media hanno trattato i temi seguenti:

 -le tappe del Corcas nell'elaborazione del progetto d'autonomia .

- la situazione prima del Polisario e la sua posizione momentanea .

- le norme dell'autonomia .

- la posizione delle parti politiche in Spagna.

 -la posizione del partito operaio socialista spagnolo considerando la Sahara-questione .

- L'attività del Polisario a Laâyoune.

 - Il Corcas e la rappresentatività dei sahariani .

- il re ed il  Corcas .

- L'esigenza in materia di forze politiche spagnole .

- il referendum dell'autodeterminazione.

 - la partecipazione del Corcas nella preparazione del progetto d'autonomia.

 - L'aiuto umanitario per i campi .

In una risposta su queste questioni, signor Khalihenna Ould Errachid ha fatto osservare i punti seguenti:

- la sessione straordinaria del Corcas il 25/26/27 nel maggio 2006 che si è concentrato sulla discussione del progetto d'autonomia, 141 membri hanno la loro posizione e la loro opinione che riguarda questo progetto dato, la sessione era una sessione aperta, per completare tutti gli elementi
del progetto che presenteremo alla sua maestà il re nel corso di settembre prossimo.

Questo progetto non esclude persona di partecipare tra cui i nostri fratelli prima del Polisario che speriamo di essere pronti, alla preparazione.

- per quanto riguarda prima del Polisario, si trova in una situazione difficile, la sua realtà è in contraddizione con le modifiche internazionali, puisqu' è ora un movimento dogmatico, su una parte unica e su un'opinione unica si basa, in altri termini il miscuglio tra la politica ed il soldato.


-Prima dEL Polisario non rappresenta Sahariani.

- vorremmo negoziare con lORO e convincerli .

- noi vorremmo che diventa una parte politica che è più pragmatica e più realistica, la situazione dei campi è elementi inquietanti, durante 30 anni ha sofferto di povertà e mancare.

- Scale dell'autonomia convenire con le norme internazionali per quanto riguarda la distribuzione delle competenze tra il potere centrale ed istituzioni dell'autonomia .

- gli elementi della sovranità sono chiari e gli altri Prerogative sono discutibili

- Il nostro appello alle parti politiche spagnole, per fornirci ed aiutare, sedersi attorno alla tavola negoziati con i nostri fratelli del Polisario .

- la nostra riunione con il partito operaio socialista spagnolo era positiva ed essa li ha sostenuti.

- le relazioni eccellenti tra la Spagna ed il Marocco .

- qualche giovane espressione le loro idee separatista, loro si muovono liberamente in ed al di fuori del Marocco come Aminatou Hidar ed Ali Salem Tamek, loro rappresentano una minoranza, 40 persone hanno tenuto una riunione con per i diritti dell'uomo delle Nazioni Unite, Laâyoune una visita di tre giorni ha fatto, ed ha ammesso che egli non ha una restrizione della libertà di opinione, soltanto contrariamente, i profughi nei campi del Tindouf soffrono per le condizioni di vita inumane, la libertà di opinione è assente e nessuno può criticare la politica di prima.

Una questione si mescola tuttavia: perché i mass media spagnoli erano che la democrazia ed i diritti dell'uomo scrive, mundtot per quanto riguarda le espulsioni pesanti in Tindouf, ed in particolare al momento, dove questa regione è stata separata del resto del mondo?

- La questione della rappresentatività è chiara, gli abitanti dei campi coprono terzi, mentre gli abitanti Sahara rappresenta due terzi

- Il Corcas non è immediatamente l'autonomia, lui si tratta dell'istituzione reale alla disposizione che lavora a mettere le condizioni oggettive della realizzazione dell'autonomia.

- Il Corcas non è un'istituzione scelta, ma nominata dalla sua maestà il re .

- aspiriamo ad un'autonomia con le norme internazionali che la democrazia ed i diritti dell'uomo rispetta e che con la particolarità marocchina conviene.

- la grande influenza dell'autonomia nell'ammodernamento dello Stato marocchino.

 -questa visita e le altre visite mirano a solidificare concertazione e la mediazione con i nostri fratelli, per portare davanti il processo dei negoziati con i nostri fratelli nei campi del Tindouf .

- il referendum non è né politico né tecnico inapplicabile .

- l'autonomia è destinata a tutti i Sahariani, tra cui Polisario.

 - abbiamo preso presi che con Polisario simpatizzano e sostengono della corrispondenza con numerose associazioni, non siamo neutrali quest'associazioni

 - abbiamo chiamato quest'associazioni future con tutti i Sahariani senza eccessione in contatto.

 

 

Fonte : MAP

-Notizia riguardo alla questione del Sahara Occidentale/Corcas-

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2022