الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
martedì 28 giugno 2022
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Stampa audiovisiva

Il piano d'autonomia presentato dal Marocco resta "la base" per qualsiasi soluzione della controversia regionale sul Sahara

L'ex presidente del governo spagnolo, José Luis Rodriguez Zapatero, ha affermato che le relazioni con il Marocco sono "fondamentali" per la sicurezza e la stabilità della Spagna, sottolineando la pertinenza del piano di autonomia per la soluzione del conflitto artificiale intorno al Sahara.


In un’intervista alla televisione Canal Sur trasmessa mercoledì, Zapatero ha invitato a "ritrovare la fiducia" nelle relazioni tra i due Paesi a seguito della crisi scatenata sullo sfondo della decisione delle autorità spagnole di accogliere di nascosto e sotto falsa identità il capo dei separatisti, il cosiddetto Brahim Ghali.

"Dobbiamo ritrovare la fiducia che è un elemento essenziale nelle relazioni esterne", ha insistito.

Il Marocco "è sempre stato un partner serio, dinamico e leale" nei confronti della Spagna "nella lotta contro il terrorismo jihadista e nella politica migratoria", ha rilevato Zapatero, ricordando che quando era capo del governo "c'era un'intesa perfetta".

Per quanto riguarda la questione del Sahara marocchino, Zapatero ha osservato che il piano di autonomia presentato dal Marocco resta "la base" per qualsiasi soluzione di questa controversia regionale.

"Il Regno del Marocco ha presentato nel 2007 un progetto di autonomia avanzata che è stato ben accolto e accolto con favore", ha affermato, aggiungendo che si tratta del "quadro appropriato che serve da base" per giungere a un "accordo ragionevole".

"È un progetto d'autonomia molto avanzato per il Sahara che dovrebbe essere l'opzione da esplorare", ha insistito Zapatero.










-Notizia riguardo alla questione del sahara occidentale/Corcas-

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2022