الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
venerdì 12 agosto 2022
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Stampa audiovisiva

Khalihenna  chiarisce al segretario generale delle nazioni unite a riguardo delle errori della lettera del delegato dell'Algeria presso le nazioni unite

" La relazione del segretario generale è una testimonianza importante dal segretario generale delle NU prima del Consiglio di sicurezza, riflettente che tutte le opzioni presentate prima delle Nazioni Unite sono venuti a mancare. In primo luogo, Baker' il progetto di s si è trasformato in in un'opzione burried poichè non contiene tutte le circostanze richieste per una soluzione basata sulla giustizia e l'obiettività che si riferisce pricipalmente all'edizione del Sahara.



Il segretario generale inoltre ha dimostrato che il referendum è basato sulla determinazione di identità ed incitare la gente a capire il significato dell'identità, esso è chi è chi?.

Le Nazioni Unite non hanno effettuato mai un referendum basato sull'identità in qualsiasi parte del mondo mentre questo referendum dovrebbe essere effettuato in tutti i regioni e territori in cui le tribù di Sahrawi risiedono allungando dal Marocco in Algeria, in Mauritania ed il Nord del Mali.

Ciò è impossibile. Così, se consideriamo che Baker' lo schema di  sepolto con il referendum e quella guerra non è riuscita e sepolto anche, siamo lasciati con una soluzione che soddisfa ognuno; l'autonomia, che è la soluzione che in primo luogo soddisfa le persone interessate, i Sahrawi così come i paesi che hanno sostenuto politicamente, morale e diplomatico la parte anteriore del Polisario, particolarmente, il nostro vicino e paese amichevole, l'Algeria, poichè il relativo supporto non sarebbe stato inutile.

Ha aiutato nel raggiungimento della soluzione che soddisfarebbe la gente di Sahrawi e tutta la gente del Maghreb arabo. Con lo stabilimento dell'edizione del Sahara, ognuno sarà soddisfatto.

Svilupperemo la forte base per la riconciliazione della gente di Maghrebina e per la costruzione del Maghreb arabo.

 Quindi, questo progetto di autonomia è l'unico progetto e l'unica opzione politica che soddisfa tutti i partiti: Nazioni Unite da un lato, i Sahrawi marocchino da un lato ed i paesi limitrofi considerevolmente Algeria, Mauritania così come i paesi potenti importanti che cercano stabilità, pace e sviluppo per i paesi africani.

 

 Fonte: 

-Notizia riguardo alla questione del Sahara occidentale/Corcas –

 


 

 

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2022