الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
sabato 25 maggio 2024
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Stampa scritta

Il Polisario è al centro di uno scandalo di riciclaggio di denaro e di una rete oscura di finanziamento del terrorismo sfruttata in Europa con la complicità di Hezbollah, il gruppo sciita sostenuto dall'Iran, svela il giornale tedesco "Die Welt".
Il Polisario è al centro di uno scandalo di riciclaggio di denaro e di una rete oscura di finanziamento del terrorismo sfruttata in Europa con la complicità di Hezbollah, il gruppo sciita sostenuto dall'Iran, svela il giornale tedesco "Die Welt"


Citando indagini finanziarie, rapporti della Guardia civile spagnola e esperti di terrorismo, il quotidiano ha rivelato i recenti accordi e transazioni finanziarie su vasta scala tra la milizia del Polisario e una rete di Hezbollah specializzata nel riciclaggio di denaro attraverso il sistema "Hawala", che trasferisce denaro attraverso un meccanismo di compensazione informale tra i nodi di cambio.

Una volta che il denaro sporco viene iniettato nel sistema finanziario ufficiale, Hezbollah trasferisce valore ai suoi clienti criminali acquistando e vendendo beni utilizzando le tecniche tradizionali di riciclaggio di denaro, spiega la pubblicazione.

Secondo "Die Welt", gli inquirenti hanno scoperto trasferimenti illegali di denaro tra numerosi paesi europei, tra cui Germania, Belgio, Francia e Gran Bretagna, nonché gli Stati del Golfo e i campi di Tindouf controllati dal Polisario, nell'Algeria meridionale.

"La rete commerciale di ‘Hawala’ del Polisario, è stata creata a Tindouf da due agenti e cortigiani di prima linea, Ahmed A. e il suo socio Azman. Ahmed A. si vanta di poter trasferire fino a 50.000 euro ovunque, in qualsiasi momento. Dice che potrà effettuare trasferimenti ancora più importanti", sottolinea Die Welt, citando relazioni del servizio finanziario della Guardia civile.

"Ahmed A., che ha studiato in Libia, vive in Spagna dal 2007 ed è specializzato nel trasferimento di denaro di clandestini dall'Europa all'Africa occidentale e viceversa. Lui e i suoi soci hanno sede in Spagna. Hanno buoni contatti con i generali algerini", aggiunge la stessa fonte, notando che "per nascondere le loro attività finanziarie illegali, i due broker "Hawala" del Polisario hanno aperto macellerie e negozi di alimentari e di informatica, e conti privati in diverse banche europee dove i loro clienti possono trasferire denaro".

Le rivelazioni confermano il legame tra il Polisario e gli Hezbollah, allarmando gli esperti di terrorismo e le agenzie internazionali di lotta contro il terrorismo, mentre l'Iran, uno Stato padrino del terrorismo, estende la sua influenza nell'Africa occidentale, rileva il quotidiano.

Inoltre, il regime di Teheran ha fornito alla milizia del Polisario missili e droni, minacciando la stabilità regionale, mentre Hezbollah ha creato un sito di addestramento nei campi di Tindouf per i combattenti del Polisario con la benedizione della giunta algerina al potere, continua il giornale tedesco.





- Notizia riguardo alla questione del Sahara occidentale/Corcas-

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2024