الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
venerdì 7 ottobre 2022
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Stampa scritta

Khalihenna : l'obiettivo dell'autonomia  é di rendere minima la non equità sociale e lo sviluppo di tutti i settori

Nell'ambito di un regime autonomo, le province del sud avranno gran opportunità fiorire e sviluppare ancora più, il sig. Khalihenna Ould Errachid, il presidente del Consiglio di Consulenza reale per gli affari sahariani ha detto il " settimanale"Challenge" il 17 aprile 2006 che le province del sud conosceranno grande opportunità di sviluppo e crescità nell'ambito dell'autonomia.



Challenge: Come vedete lo sviluppo economico delle province del sud nell'ambito di un'autonomia ingrandetta?

KhalliHenna Ould Errachid : com'è noto, il territorio Sahara è  del dei ricco grazie alle relative risorse naturali ed alla relativa situazione strategica geografica. Nell'ambito di un regime di autonomia, avrà tutte le possibilità per fiorire e sviluppare ancora più contando sulle relative proprie risorse.

 Sono convinto che il Sahara autonomo generi i benefici importanti per la regione, la condizione e tutti i cittadini marocchini. È ci del modello economico che possiamo essere ispirati vicino?

Il modello economico è quello che sta prevalendo nel paese. Il Sahara non avrà un modello economico differente dal resto del regno come è il caso in Spagna, in Italia ed in Germania. La politica economica generale sarà definita sempre dall'autorità centrale. Infatti, l'autonomia è soltanto un'amministrazione localizzata e regionalizzata dagli abitanti della regione dei loro propri affari.

In linea generale, il sistema economico sarà simile a quello che prevale nel paese, cioè, un'economia di mercato in tutte le relative funzioni è pubblico quali l'infrastruttura ed edizioni sociali o riservato basato sulle iniziative nella pesca, il turismo, l'agroindustria, commercio…

L'economia dei Sahrawi è controllata da una manciata di famiglie. L'autonomia scompiglierà in su questo ordine?

Dappertutto, l'accumulazione capitale richiede i capitali. Il Sahara non fa un'eccezione. Posso persino dire che questo è un fenomeno internazionale. Nel Sahara, questo è più evidente perché stiamo occupando delle regioni sottosviluppate dove il capitale è concentrato nelle mani di un certo numero di famiglie. Tuttavia, uno degli obiettivi principali di autonomia è di ridurre le lacune sociali e di sviluppare tutti i settori.

 L'autonomia dei territori sahariani metterà e si concluderà all'aiuto economico della condizione?

Nel quadro dell'economia di mercato, la condizione ha alcune responsabilità di presupporre a causa dei poveri. Di conseguenza, questa politica di assistenza dovrebbe continuare durante i primi anni che seguono l'autonomia se attraverso una registrazione economica o una dotazione speciale. Dopo quello, quando l'autonomia svilupperà i settori che genereranno le risorse richieste, la condizione può smettere di sostenere e sovvenzionare. Era il caso con tutte le esperienze di autonomia nel mondo intero.

In Spagna, quando l'autonomia è stata realizzata in 1978 in Andalusia, isole delle Canarie e Catalogne, l'aiuto fornito condizione per loro. Ora costituiscono i fornitori di ricchezza al livello locale ed ai modelli economici universalmente. Che cosa circa i vantaggi fiscali che dovrebbero concludersi normalmente?

L'idea diffusa riguardo alle sovvenzioni assegnate alle province del sud è polarizzata. I vantaggi fiscali non sono globali. Tutti gli impiegati che lavorano nelle province del sud pagano l'imposta sul reddito generale. Importatori hanno cominciato a pagare la tassa sul valore aggiunto pure. I cittadini sono esonerati soltanto dalle tasse sulle aziende, sull'autorizzazione di commercio, sulla tassa urbana e sulla tassa comunale. Questa edizione deve essere trattata nel quadro del progetto di autonomia. Nessuna decisione è stata presa ancora in questa materia.


Fonte: MAP


-Notizia riguardo alla questione del Sahara occidentale/Corcas –

 

 

 

 

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2022