الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
venerdì 26 novembre 2021
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Dossier

I membri della delegazione del Consiglio reale consultivo degli affari sahariani che partecipano ai lavori della 18esima sessione del Consiglio dei diritti dell'uomo delle Nazioni Unite, che si tengono dal 12 al 30 settembre 2011 a Ginevra, hanno partecipato a numerose conferenze e riunioni organizzati in margine a questa sessione.



Così la signora Saadani Maouelainin, membro del Corcas ha partecipato, il 13 settembre alla tavola rotonda promossa dall'organizzazione per la comunicazione in Africa e di promozione della cooperazione economica internazionale (OCAPROCE internazionale). Numerosi rappresentanti dei paesi, delle istituzioni e delle ONG hanno partecipato a questa tavola rotonda il cui tema era: " i diritti umani, la pace e la riconciliazione".

In occasione della seconda riunione organizzata dall'agenzia internazionale per lo sviluppo (AIUTO), il 22 settembre 2011, su " la dimensione umana nella risoluzione dei conflitti" , il Corcas è stato rappresentato dal sig. Ahmed Mguizlate. I partecipanti hanno dedicato le loro allocuzioni, in occasione di questa riunione, che ha avuto luogo al palazzo delle nazioni, alle condizioni inumane che prevalgono nei campi del Polisario a Tindouf, da oltre 30 anni. Oltre al sig. Ahmed Mguizlate, i partecipanti a questa riunione sono stati l'accademico Lahcen Haddad, la signora Mroue Rowaida, presidente della rete mondiale di sostegno al progetto d'autonomia, il sig. Maurizio Kata, per azione internazionale per la pace e lo sviluppo nella regione del grande Lacs-AIPD, il sig. Hamdi Cherifi dell'ONG " Al Intimae, organizzazione per lo sviluppo, i diritti dell'uomo e la cohabitazione" (ACAD) di Laayoune, Marocco.

 La terza riunione è stata organizzata anche dall'agenzia internazionale per lo sviluppo AIUTA, in partenariato con l'Unione dell'azione femminile (UAF) ed internazionale il centro democratico (IDC). Questa conferenza alla quale Corcas era rappresentato dalla signora Saadani Maouelainin, è stato organizzato il 23 settembre 2011 ed aveva per tema " la tutela dei diritti dell'uomo nelle situazioni di conflitti". Oltre alla signora Saadani Maouelainin, hanno partecipato a questa riunione: Le sig.re Biro Diawara, di Rencontre africana dei diritti dell'uomo (RADHO), Ismaili Lalla Fatna dell'Unione dell'azione femminile, Anna Maria Stam dell'IDC ed anche il sig. El Mami Ahl Ahmed dell'IDC.

 La Sig.ra Saadani Maouelainin ha rappresentato il Consiglio anche, alla tavola rotonda ed al dibattito interacif organizzata, il 23 settembre 2011, dall'organizzazione per la comunicazione in Africa e di promozione della cooperazione economica internazionale (OCAPROCE internazionale) su: " diritti dell'uomo, pace e sicurezza in Africa". A questo dibattito organizzato al palazzo delle nazioni, hanno partecipato la signora Micheline Makou Djouma, presidente e principale rappresentante dell'OCAPROCE presso le Nazioni Unite a Ginevra, il sig. David Fernandez Puyana rappresentando della Società spagnola per il diritto internazionale diritti dell'uomo presso le Nazioni Unite a Ginevra, il sig. Altaf Hussain Wani, giurista dell'istituto kashmiri delle relazioni internazionali, il sig. Deo Hakizimana, il Presidente fondatore del centro indipendente da ricerche e di iniziative per il dialogo (CIRD), il Sig. Ouattara Mavin Aboubakare, Presidente dell'ONG UVDT della Costa d'Avorio, come pure il dott. Maiji Tramboo, direttore esecutivo del centro euro-kashmiri di Bruxelles.

La OCAPROCE ha organizzato anche una nuova tavola rotonda il 26 settembre 2011 sugli " violazioni dei diritti delle donne e del bambino in zone di conflitti". La Sig.ra Saadani Maouelainin ha rappresentato Corcas a questa riunione, alla quale hanno partecipato la signora Micheline Makou Djouma, presidente e principale rappresentante del OCAPROCE presso le Nazioni Unite a Ginevra, il sig. Altaf Hussain Wani, giurista dell'istituto kashmiri delle relazioni internazionali, la signora Luna D.Orikat, accademica dell'università di Al-Quds in Palestina, il sig. Syed Faiz Naqashbandi, che rappresenta la WMC, il Sig. Ouattara Mavin Aboubaker, Presidente dell'ONG UVDT della Costa d'Avorio, come pure il sig. Sardar Amjad Yousaf, direttore esecutivo dell'istituto kashmiri delle relazioni internazionali.

 L'Associazione delle minoranze americane per i diritti dell'uomo ha organizzato l'ultimo dibattito di questa serie, a quale a partecipato la signora Saadani Maouelainin per Corcas. Questa riunione che aveva per tema " cosa fare per Durban? " , ha avuto luogo il 27 settembre 2011. Là partcipé il sig. A. Majid Trambo, rappresentante lavoratore fisso dell'Associazione delle minoranze americane per i diritti dell'uomo (IHRAAM) presso le Nazioni Unite a Ginevra, il professore Alfred de Zayas, Scuola di Ginevra del diritto pubblico ed internazionale sulla diplomazia e le relazioni internazionali, il sig. Massoud Shadjareh della Coalizione islamica dei diritti dell'uomo, il sig. Ronald Barnes occupando Chaire dei popoli indigeni e dei popoli raccolti alla IPNC ed il sig. Leon Siu, ministro degli esteri del regno di Hawai.

 - Notizia riguardo alla questione del Sahara Occidentale/Corcas -

 

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2021