الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
martedì 25 gennaio 2022
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Dossier

Il Sig. Khalihna Oulmd Rachid ha fatto una visita l'11 dicembre 2008, alle istituzioni europee. La riunione è stata caratterizzata dalla visita, che ha raccolto l'Alto Commissario europeo per le relazioni esterne e la Politica di Quartiere, Benita Ferrero-Waldner .



Il sig .Khalihenna Ould  Rasheed  il Giovedi a Bruxelles, ha tenuto colloqui con il commissariato europeo per le relazioni esterne

Il presidente del Consiglio reale consultivo per gli affari del Sahara, il sig .Khalihenna Ould  Rasheed  il Giovedi a Bruxelles, ha tenuto colloqui con la signora Benita Ferrero-Waldner, commissario europeo per le relazioni esterne e la Politica di Quartiere.

Il Sig. Ould Rachid, che era accompagnato dalla sig.ra Gajmoula ha evidenziato che mia figlia (MP e membro del consiglio di amministrazione), in un comunicato stampa , l'importanza attribuita dall'Unione europea al fine di trovare una soluzione definitiva al problema del Sahara.

Egli ha detto: "Abbiamo esaminato le infinite serie di negoziati sotto l'egida delle Nazioni Unite, e ha sottolineato la necessità di una soluzione politica al più presto possibile, in linea con la volontà della comunità internazionale."

Ha detto che il Marocco aveva fatto un "realistico e fattibile soluzione per la domanda di auto-governo", e "che non risolve il vero vincitore dove non perdente, è sostenuto dalla comunità internazionale "per condannare, al tempo stesso, gli avversari di esercizi territoriale del Regno di coloro che rifiutano di rispettare la volontà della comunità internazionale.

Come il presidente del Consiglio reale consultivo per gli affari del Sahara, ha discusso nel corso del suo colloquio con il Commissario europeo per lo sviluppo della tragica situazione umanitaria della popolazione dei campi di Tindouf, dove ha chiamato per la necessità di trovare una soluzione, "urgente" per la situazione.

Egli ha detto questo è stato l'occasione per conversazioni dirette toccato gli sforzi compiuti dal Marocco in diritti umani, mettendo in evidenza che "non vi è sfruttamento eccessivo" per il rilascio da parte dei nemici della integrità territoriale del Regno .

Il Sig. Ould Aarashid si é felicitato della posizione dell'Unione europea, che è coerente con gli sforzi della comunità internazionale al fine di raggiungere una soluzione definitiva alla questione del Sahara. Da parte sua, la signora Ferrero-Unione europea sostiene gli sforzi delle Nazioni Unite per trovare una soluzione a questo problema.

 Ella ha sottolineato che l'anno 2008 ha rappresentato per Esclusiva marocchino relazioni - Europa attraverso la ratifica della modalità avanzata, e disse: "L'anno 2008 è stato distinto per le relazioni tra il Marocco e l'Unione Europea, se lavoriamo insieme per far progredire la ratifica della situazione. e adesso stiamo lavorando per il livello di dettaglio e il contenuto di questa importante situazione". 

 

Fonte : MAP

-Notizia riguardo alla questione del Sahara Occidentale/Corcas-

 

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2022