الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
venerdì 12 agosto 2022
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Attività internazionali


 Una delegazione del Consiglio reale consultivo degli affari sahariani (CORCAS) ha iniziato, lunedì, una visita di lavoro in Austria a presentare il progetto d'autonomia delle province del Sud ai responsabili di questo paese.



La delegazione ha così incontrato molti responsabili austriaci, in particolare il consulente delle relazioni estere del cancelliere federale, l'ambasciatore Jurgen Meindl, ed il capo dell'Ufficio internazionale della parte del popolo (OVP, coalizione governativa), la signora Monika Reiner, indica un comunicato dell'ambasciata del Marocco a Vienna.

In occasione di queste interviste, la delegazione ha spiegato che il progetto d' autonomia, come presentato dal regno, apre la via dinanzi ad una soluzione di compromesso in grado di mettere un termine a questa vertenza, notando che questa proposta è stata consolidata dalla risoluzione 1813 del Consiglio di sicurezza (aprile 2008), che sottolinea il carattere " credibile e sérieux" dell'iniziativa marocchina.

 Dopo avere dato una descrizione dei progressi socioeconomici realizzati nelle province del Sud, l'attaccamento delle popolazioni all'integrità territoriale del regno ed il ruolo giocato dalla CORCAS in materia di sviluppo regionale, i membri della delegazione lo ha evocato la situazione spaventosa vissuta dalle popolazioni trattenute nei campi di Tindouf e la responsabilità che spetta all'Algeria in materia.

I responsabili austriaci, il cui paese si riunisce al Consiglio di sicurezza dell'ONU come membro non permanente, si è in particolare interessata agli aspetti dello sviluppo delle province del Sud ed agli sforzi di promozione dei diritti dell'Uomo in questa regione, sottolinea il comunicato dell'ambasciata.

 Hanno auspicato che il Consiglio di sicurezza possa mettere un termine alla questione che ostacola fortemente la costruzione maghrebina.

 Nel corso di questa visita che continuerà fino all'11 aprile, la delegazione del CORCAS sarà ricevuta da altri responsabili austriaci, fra cui il vicepresidente del Consiglio federale, il presidente della Commissione della difesa al Consiglio nazionale, ed alti funzionari del ministero degli esteri.

 La delegazione si riunirà anche con i rappresentanti delle altre parti politiche austriache che si riuniscono al Parlamento e daranno una conferenza stampa.

Trattandosi degli scambi sulla gestione regionale e delle possibilità di cooperazione in questo settore, la delegazione si renderà, mercoledì, al Land di Salzbourg, dove essa ha avuto un colloquio con il presidente aggiunto del governo ed il sindaco della città di Salzbourg, il sig. Heinz Schaden.

 La delegazione del CORCAS è composta dal sig. Kheddad El Moussaoui e la signora Kaltoum Khayat, vicepresidenti del Consiglio, ed il sig. Abdellah Hannouni, membro. 

 

 

Fonte: Corcas

-Notizia riguardo alla questione del Sahara Occidentale/Corcas-

 

 

 

 

 

 

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2022