الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
mercoledì 21 agosto 2019
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Discorsi reali

Nessun regolamento dell'affare del Sahara è possibile oltre alla sovranità piena ed intera del Marocco, e dell'iniziativa d'autonomia

Suo maestà il Re Mohammed VI ha ribadito, lunedì, la posizione ferma del regno che riguarda l'affare del Sahara Marocchino, sottolineando che nessun regolamento della questione è possibile oltre alla sovranità piena ed intera del Marocco sul suo Sahara, ed oltre all'iniziativa d'autonomia.



"Nessun regolamento dell'affare del Sahara è possibile oltre alla sovranità piena ed intera del Marocco sul suo Sahara, ed oltre all'iniziativa d'autonomia, la cui Comunità internazionale ha riconosciuto la serietà e la credibilità", ha detto il sovrano in un discorso alla nazione in occasione del 42esimo anniversario della Marcia Verde.

Suo maestà il re ha ricordato, a questo proposito, che il Marocco mantiene il suo impegno di aderire alla dinamica attuale voluta dal segretario generale dell'Organisation delle Nazioni Unite il sig. Antonio Guterres, e cooperare con il suo inviato personale.

In ciò che segue il testo integrale dell'allocuzione del sovrano:

“Elogio a Dio,

Pace e saluto sul profeta, la sua famiglia ed i suoi lavoratori.

Caro popolo,

Oggi, commemoriamo con un orgoglio immenso il quarantaduesimo anniversario della Marcia Verde. Tra alcune settimane, celebreremo il sessantesimo anniversario del discorso che nostro Auguste Grand-Père, suo maestà il re Mohammed V, che Dio abbia il suo cuore, aveva pronunciato al dott. Hamid El-Ghizlane.

Perché ci è sembrato giudizioso oggi di evocare allo stesso tempo la memoria di questi due eventi storici? Qual'è il legame che li collega veramente?

In realtà, ciascuno di questi due momenti fondatori simbolizza il patto indefettibile d'unità nazionale, sigillato tra il trono ed il popolo, patto la cui chiave di volta è il Sahara Marocchino.

Infatti, il discorso storico di Hamid El-Ghizlane si è pesante di senso, in ciò che segna una tappa rilevante nel processo di completamento dell'integrità territoriale del nostro paese, e che sottolinea una sola verità che nullo non può contestare: Marocanità del Sahara e l'attaccamento del popolo marocchino alla sua terra.

Infatti,

- Appena il Marocco ha avuto la sua indipendenza;
- Bene prima che la questione del Sahara sia consegnata alle Nazioni Unite nel 1963;
- Mentre nessuna rivendicazione riguardava la liberazione del Sahara, ad eccezione delle domande legittime formulate allora dal Marocco;
- Meglio ancora, bene prima che l'Algeria diventi indipendente;


-Notizia riguardo alla questione del sahara occidentale/Corcas-

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2019