الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
domenica 21 luglio 2019
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
Dettagli

Il presidente salvadorien, Nayib Bukele, ha affermato, sabato a San Salvador, che con la sua decisione di rompere immediatamente qualsiasi relazioni diplomatiche con il Polisario, "un'entità virtuale", Salvador si mette "del lato del resto del mondo rispettando la sovranità del Marocco".


"Per ragioni ideologiche, Salvador aveva riconosciuto una repubblica virtuale, inesistente, che non ha territori né di popolazione", ha sottolineato il capo dello Stato di Salvador in occasione di contatti con la stampa congiunti con il ministro degli esteri e della cooperazione internazionale, Nasser Bourita.

"Le relazioni di Salvador con il Marocco e tutti i paesi arabi da allora si sono indebolite per una decisione che non ha sensi prese per ragioni puramente ideologiche", ha proseguito il sig. Bukele.

Ammettendo che la decisione di riconoscere "la RASD" "ha isolato (il suo) paese del Marocco e del mondo arabo", il presidente di Salvador ha fatto parte della volontà di Salvador di rafforzare le relazioni di cooperazione con il regno in tutti i campi.

Salvador ha annunciato sabato la sua decisione di ritirare il suo riconoscimento del pseudonimo "RASD", che afferma il suo sostegno all'integrità territoriale del regno del Marocco, alla sua sovranità nazionale, come pure su iniziativa d'autonomia come sola soluzione alla vertenza regionale sul Sahara.




- Notizia riguardo alla questione del Sahara Occidentale/Corcas-

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2019