الـعـربية Español Français English Deutsch Русский Português Italiano
sabato 4 luglio 2020
 
 
 
www.sahara-online.net
www.sahara-social.com/it
In primo piano

La valorizzazione delle risorse nel Sahara marocchino è conforme al diritto internazionale La valorizzazione delle risorse nel Sahara marocchino è conforme al diritto internazionale e risponde a una logica economica e giova, in ultima analisi, alla popolazione locale, ha sottolineato il dott. Firmin C.Kinzounza, professore universitario congolese, consulente internazionale e membro del gruppo dei dieci esperti africani incaricati di rilanciare il sistema di assunzione e di selezione dell’Unione africana.


Dal punto di vista giuridico, la valorizzazione delle risorse naturali si basa sul principio della preminenza degli interessi degli abitanti, sancito dalla Carta delle Nazioni Unite, dal Patto internazionale relativo ai diritti economici, sociali e culturali e dalla Dichiarazione dell'Assemblea generale sui diritti allo sviluppo, ha rilevato Kinzounza in occasione di un'analisi effettuata nel quadro del "Sahara Debate",etwork, che si è rivelato vuole una piattaforma aperta e democratica per gettare luce serena e superata sulla questione del Sahara marocchino.

L’esperto internazionale si è basato sul parere del Consiglio di sicurezza del 12 febbraio 2002 con il quale il consigliere giuridico delle Nazioni Unite ha concluso che la politica di valorizzazione delle risorse naturali è conforme al diritto internazionale se è a vantaggio delle popolazioni, a loro nome o in consultazione con i loro rappresentanti.

"Questo è l’approccio seguito dal Regno del Marocco nella sua politica di valorizzazione delle risorse naturali del Sahara marocchino", ha affermato l’accademico congolese, sottolineando che il principio del consenso delle popolazioni si è tradotto, in particolare, in tassi elevati di partecipazione alle elezioni del Sahara marocchino, che erano del 79% nel 2015 e del 76% nel 2016.

Secondo il dott. Kinzounza, la legalità della valorizzazione delle risorse naturali è stata chiaramente confermata sia dal Parlamento europeo che dalla Commissione dell'Unione europea. A questo proposito, non è mancato ricordare la stragrande maggioranza con cui il Parlamento europeo ha riconfermato, da un lato, l’accordo agricolo Marocco/UE il 17 gennaio 2019 e, dall’altro, l’accordo di pesca Marocco/UE del 12 febbraio 2019.

Sul piano economico, l'esperto ha sottolineato la parte preponderante del bilancio del Marocco nei finanziamenti dei progetti di sviluppo del Sahara marocchino, riferendosi al Discorso di Sua Maestà il Re, del 06 novembre 2014, in cui il Sovrano aveva fatto la seguente constatazione: "Per ogni diham di ricetta del Sahara marocchino, il Marocco investe 7 dirham".

Il nuovo modello di sviluppo delle Province del Sud, lanciato nel 2015, si basa principalmente sul principio della partecipazione della popolazione locale all’elaborazione e all’esecuzione delle politiche, dei piani e dei progetti di sviluppo, ha aggiunto.

Tale modello, sottolinea, si basa su una visione che concilia il diritto allo sviluppo con il consolidamento del godimento da parte delle popolazioni sahariane dei loro diritti economici e sociali, rilevando che in questa prospettiva sono stati realizzati grandi progetti di finanziamento, il cui tasso di realizzazione ha finora raggiunto il 70%, che coprono sia i settori della sanità, delle infrastrutture, della formazione, dell’industria, dell’agricoltura che quelli per quanto riguarda le energie rinnovabili e la pesca marittima.

Per l’esperto africano è innegabile che il Marocco interviene nel suo Sahara come il primo investitore, il primo datore di lavoro e il primo contributore al suo PIL e che non sorprende quindi che i dati macroeconomici in suo possesso indichino chiaramente che le risorse naturali del Sahara non costituiscono in alcun caso una parte preponderante nel finanziamento del suo sviluppo.




- Notizia riguardo alla questione del Sahara occidentale/Corcas-

 

 Questo sito non è responsabile del funzionamento e del contenuto dei link esterni !
  Copyright © CORCAS 2020